Ricerca personalizzata

domenica 9 marzo 2008

Avviso di Oscar Giannino contro gli "amanuensi copisti" dei miei articoli

Liberomercato 23-10-07

La polemica
CARI COLLEGHI, QUANDO CAPITA MEGLIO CITARCI

Confidavamo che con Marco Liguori avremmo fatto un salto, sul terreno degli intrecci tra calcio e finanza. E’ puntualmente capitato. Troppa grazia, anzi. Il suo articolo su LiberoMercato sugli orologi della Juve, ripreso da Dagospia, ha nutrito una batteria di mezzi plagi. Solo il Corriere della Sera nella prima di sport in cui si è occupato della cosa ha citato LiberoMercato. La Gazzetta dello Sport, a pagina 10 in taglio basso, non solo non ci ha citato ma ha addirittura l’inizio del pezzo era simile al nostro. Quello della Gazzetta non era né firmato né siglato, c’era un iniziale "Torino": chissà come mai. La Stampa, a pagina 43, in un piccolo box con foto di Moggi e Giraudo, parlava degli orologi senza citare LiberoMercato, ma almeno era più pudica. Quanto al Sole 24Ore, un articolo siglato G.D. citava tra virgolette l’articolo di Liguori, ma anche lui era senza menzione di fonte. Già il libro di Liguori, sugli scandali del calcio, fu ampiamente saccheggiato da molte testate senza citarlo. Abbiamo intenzione di continuare a lungo, sui gioiosi intrecci che la finanza e il football professionistico intrattiene nel nostro paese, grazie a una legislazione irresponsabile che ai tempi del ministro Veltroni introdusse il fine di lucro e la quotazione in Borsa senza che vi fosse neanche l’ombra di cespiti da consentire il rispetto del codice civile senza gonfiature ad hoc degli attivi patrimoniali. Di conseguenza, ora che Liguori fa parte della nostra squadra, chi lo segue per favore lo citi.

I colleghi di www.tuttomercatoweb.com mi hanno espresso solidarietà
La cattiva abitudine del copia/incolla
http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=78285

E' capitato spesso anche a noi di TMW: inutile contare gli articoli copiati e le interviste riportate senza citare la fonte. Perfino grandi quotidiani nazionali, per magìa, si ritrovano esclusive, pur non avendo mai alzato la cornetta del telefono. Una brutta abitudine che coinvolge gran parte delle redazioni e che spesso fa affidamento sulla superficialità o sulla buona fede dei lettori. Finalmente il quotidiano LiberoMercato scende in campo per difendere il collega Marco Liguori. Tuttomercatoweb riporta il corsivo al veleno pubblicato a pagina 9, forse non servirà a nulla, ma noi siamo solidali

Nessun commento:

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati