Ricerca personalizzata

venerdì 8 agosto 2008

Incredibile: i tifosi non vogliono il museo del Napoli. Ma resta il dubbio sul risultato

Il 51% ha risposto "No" all'iniziativa. Strano, poiché fino a mercoledì scorso c'era l'85% dei votanti a favore

Risultato a sorpresa, ma molto strano, sul sondaggio "Volete il museo del Napoli?" chiuso stamattina. I "No" hanno superato i "Sì", anche se per poco: 51% a 48%, su un campione di 300 votanti.
La cosa strana è che fino a mercoledì scorso i voti a favore dell'eventuale iniziativa culturale avevano una maggioranza schiacciante: 85% contro appena il 15% dei contrari.
Probabilmente ha votato un consistente gruppo di tifosi che con il Napoli non c'entra nulla.
Chiedo dunque ai sostenitori azzurri se vogliono la riapertura del sondaggio: potete lasciare i vostri commenti e il vostro "Sì" oppure "No" sui commenti a questo post.
Marco Liguori

Risultato sondaggio "Volete il museo del Napoli?"
(48%)

No (51%)

1 commento:

Tifoso incallito ha detto...

A me i conti non tornano! Come è possibile che i napoletani non vogliano un cotal museo! Questo sondaggio è stato sicuramente condizionato da qualche frangia di tifosi che certo non hanno il "cuore azzurro". Ragazzi rimbocchiamoci le maniche e pietra su pietra noi costruiremo il monumento "eterno" della nostra invicibile ed inaffondabile squadrone che è risorto dalle tenebre della serie C e che oggi splende e dominerà l'Europa come ai tempi di Dieguito e di Francini. E anzi supererà quell'epoca gloriosa portandoci sul tetto di Europa con la conquista prima dell'Uefa qust'anno e poi della Champions il prossimo anno. Forza Napoli e al cuor non si comanda.

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati