Ricerca personalizzata

domenica 31 agosto 2008

Roma-Napoli: è ora partito da Napoli Centrale il treno dei tifosi delle 10.24

Da pochi minuti è partito da Napoli Centrale il treno intercity Napoli-Torino che avrebbe dovuto lasciare dalle ore 9,24 dalla stazione Fs in direzione Roma. Il treno è stato bloccato in seguito alle intemperanze dei tifosi del Napoli diretti verso la Capitale per assistere allo Stadio Olimpico alla partita con la Roma. Sul convoglio sono presenti all'incirca 1.300 tifosi partenopei, sipati come sardine all'interno delle carrozze. A causa dei disordini, i passeggeri che avevano scelto l'intercity hanno deciso, su consiglio di Trenitalia, di trovare altre soluzioni di viaggio. Sul treno non sarebbero presenti poliziotti, secondo quanto confermato dal questore di Napoli Antonino Puglisi che ha condotto assieme alla Digos la mediazione con i tifosi.
I disordini sono inizati stamattina presto, quando un primo gruppo di tifosi è riuscito a partire con il treno delle 8.24 mentre gli altri, che erano ordinati in fila e muniti di biglietto, sono stati sottoposti a controllo dalla Polizia e instradati verso l'Intercity che partiva, appunto, alle 10.24. Un piccolo gruppo di sostenitori molto impazienti ha oltrepassato il blocco, approfittando del malore occorso a una persona presente nella fila, riuscendo a salire su un vagone. Dopo questo episodio, i poliziotti hanno svolto controlli sui tifosi per evidenziare se avevano i biglietti per accedere allo stadio Olimpico. Tutto ciò ha non solo bloccato la partenza del treno, ma creato notevoli disagi e disservizi per i passeggeri diretti a Torino. Molti supporters azzurri ha inoltre impedito, come ha precisato Trenitalia, anche la pulizia di alcuni convogli e il rifornimento alle vetture bar di alcuni Eurostar. Visto l'enorme ritardo è difficile che i tifosi dell'intercity delle 10.24 potranno accedere allo stadio in tempo per poter assistere alla partita Roma-Napoli fin dal calcio di inizio. Il campionato per i tifosi napoletani è iniziato molto male: si spera che la fine della giornata non porti altre sgradite sorprese.
Marco Liguori
(Riproduzione riservata, consentita solo dietro citazione della fonte)

Nessun commento:

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati