Ricerca personalizzata

domenica 31 agosto 2008

Roma-Napoli:quattro ferrovieri contusi a Napoli Centrale

I tifosi giunti a Termini: «Spacchiamo tutto»

Un'ordinanza urgente della Prefettura di Napoli ha imposto alle Ferrovie dello Stato, per motivi di ordine pubblico, la partenza alle ore 12.29 dalla stazione di Napoli Centrale del treno Intercity Plus 520 Napoli - Torino con i tifosi del Napoli diretti a Roma. Lo ha comunicato Trenitalia. Il convoglio è stato assediato per ore dai tifosi che hanno creato disagi e tensioni: sono stati contusi quattro ferrovieri. In un comunicato, Trenitalia ha ricostruito i fatti sottolineando che il convoglio era stato bloccato a Napoli Centrale dalle intemperanze di numerosi tifosi che volevano prendere il treno per Roma senza sottoporsi ai controlli della Polizia per verificare se avessero effettivamente i biglietti. In mattinata si sono poi aggiunti altri, provocando disordini e disagi in tutta la stazione. I tafferugli hanno raggiunto il culmine quando un folto gruppo, privo del biglietto di viaggio, ha tentato di salire in treno dopo aver forzato i cordoni di controllo predisposti dalle Ferrovie dello Stato, in stretta collaborazione con le Forze dell'ordine. Ciò ha provocato la contusione dei quattro dipendenti delle Fs.
Giunti alla stazione romana di Termini, i tifosi del Napoli hanno acceso fumogeni e due grossi petardi. Scesi dal treno hanno percorso correndo un corridoio di forze dell'ordine in tenuta antisommossa. Molti, con i volti coperti da fazzoletti hanno gridato slogan offensivi, tra cui, ''Roma m...'', o ''Spacchiamo tutto'', hanno acceso i fumogeni ed i petardi ed innalzato bastoni di plastica e di legno. Il loro passaggio nella stazione Termini, durato in tutto una decina di minuti, e' stato immortalato da molti turisti che dal primo piano, a distanza di sicurezza, hanno scattato moltissime foto, osservando la scena con espressioni sbigottite ed incredule.
Marco Liguori

Nessun commento:

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati