Ricerca personalizzata

domenica 19 ottobre 2008

Statistiche Torino-Cagliari: i granata si mangiano le mani

Il Torino si sta sicuramente mangiando le mani, dopo la sconfitta col Cagliari. Di sicuro, se l'allenatore Gianni De Biasi leggesse le statistiche lo starebbe sicuramente facendo. La superiorità dei granata in campo, almeno stando ad alcuni dati Panini Digital-Lega Calcio, è stata marcata: in modo particolare in attacco con il 40,8% contro il 37,8% degli isolani, prevalenza territoriale di 10 minuti e 17 secondo contro gli appena 7 minuti degli avversari, su un totale di 515 palle giocate (448 quelle dei sardi).
Dove sta l'inghippo? Probabilmente nella percentuale degli attacchi verso la porta avversaria, dove il Cagliari ha avuto la meglio con il 44,4%: a ciò bisogna aggiungere che i tiri in porta dei rossoblù di Allegri sono stati 9 con 5 nello specchio della rete, contro i 12 totali del Toro che ne ha indirizzati solo 7 verso il portiere Marchetti. E alla fine il Cagliari ha concretizzato questa sua migliore propensione offensiva: Torino è stato più pericoloso, ma con poco costrutto. Anzi, si può sottolineare l'ottima resa del goleador isolano Acquafresca: due tiri, un gol. Decisamente meglio delle punte avversarie Amoruso e Bianchi: otto tiri in due, senza esito.
In difesa si è riscontrato un sostanziale equilibrio: Torino 55,6%, Cagliari 56,3%. Il prossimo turno riserva per i granata il derby con la Juve: c'è da giurare che i tifosi vorrebbero un netto calo nella pericolosità della squadra, ma con una sola rete che garantisca il successo sulla Vecchia Signora.
Marco Liguori
(Riproduzione riservata, consentita soltanto dietro citazione della fonte)


I NUMERI DI TORINO-CAGLIARI



Nessun commento:

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati