Ricerca personalizzata

domenica 21 dicembre 2008

Calcio in cifre: Napoli evanescente in attacco, Toro cinico

Le statistiche Panini Digital evidenziano una preponderanza offensiva dei granata, contro la pochezza degli azzurri a cui è mancata l’imprevedibilità di Denis. Da segnalare ben sette “dimenticanze” dell’arbitro Rizzoli nei confronti degli uomini di Novellino

Oggi il Napoli ha replicato il gioco del Torino delle ultime giornate: gran possesso di palla (56% contro 44%), molti palloni giocati (645 contro 491) ma poco costrutto in attacco. E’ questa la sintesi del match del’Olimpico presentata dai dati Panini Digital-Lega Calcio, che hanno confermato le sensazioni di chi ha visto la partita in tribuna o in tv: Napoli piccolo, soprattutto nel secondo tempo, Torino che ha concretizzato la superiorità territoriale e si è dimostrato efficace soprattutto sulle fasce. La squadra di Eddy Reya è stata quasi nulla in fase d’attacco: ciò si nota dall’indice di pericolosità nettamente favorevole agli uomini di Novellino (46,4% contro 28,4%). Non a caso il Toro ha tirato sette tiri nello specchio della porta di Iezzo su 11 totali, mentre il Napoli soltanto quattro su nove. Nella classifica dei primi quattro tiratori ci sono soltanto calciatori granata: Bianchi, Dezmaili, Rosina e Stellone. Indice che il duo d’attacco Denis-Zalayeta ha avuto ben pochi palloni giocabili dai compagni. Probabilmente è mancata anche un’altra arma del Napoli: l’imprevedibilità in attacco, fornita soprattutto da Lavezzi oggi assente per squalifica.
Dalla valutazione complessiva della gara, non si può però prescindere da almeno sette decisioni dell'arbitro Rizzoli, che ha sanzionato con una raffica di ammonizioni contro il Napoli, alcune delle quali molto dubbie. Inoltre, il fischietto bolognese ha “dimenticato” una serie di falli gravi dei giocatori del Torino non sanzionati. Siamo alle solite: non appena il Napoli si affaccia negli stadi del Nord, viene sistematicamente bersagliato da errori dei direttori di gara. Vediamoli uno per uno.
35': entrata di Abate sulle gambe di Santacroce
39': Amoruso colpisce Contini alle spalle
45': Pisano scalcia Denis nei pressi della linea laterale in area del Toro
46': Bianchi colpisce alle spalle Mannini
47': entrata dura di Ogbonna su Maggio
54’: ammonizione a Rinaudo reo (forse) di aver schiaffeggiato sulla testa Bianchi in un contrasto aereo. Le immagini non hanno evidenziato una particolare cattiveria del difensore azzurro.
58’: ammonizione di Gargano per un alterco con Pisano. Il giocatore azzurro aveva da ridire dopo aver subito un calcio in azione d’attacco sulla zona sinistra della difesa del Toro. Dalle immagini non sembra che Gargano abbia avuto un atteggiamento particolarmente aggressivo nei confronti del giocatore granata.
Marco Liguori
(Riproduzione riservata, consentita soltanto dietro citazione della fonte)
e qui per Chelsea: vogliamo Hamsik a gennaio

Il tabellino di Torino-Napoli 1-0 (cliccare per ingrandire)

Le statistiche Panini Digital su Torino-Napoli 1-0 (cliccare per ingrandire)

2 commenti:

anatrerz ha detto...

Gent.mo Marco

leggo sovente i suoi articoli
e ne apprezzo sempre la professionalità
MA
questa volta,
relativamente al suo articolo su Toro-Napoli 1-0
devo per forza
farLe presente il mio personale disappunto

a prescindere
dalle ns opposte posizioni di fede calcistica
che ovviamente
non sono oggetto del presente commento

Le chiedo di rivalutare le seguenti righe del suo articolo
58’: ammonizione di Gargano per un alterco con Pisano. Il giocatore azzurro aveva da ridire dopo aver subito un calcio in azione d’attacco sulla zona sinistra della difesa del Toro. Dalle immagini non sembra che Gargano abbia avuto un atteggiamento particolarmente aggressivo nei confronti del giocatore granata

A mio modesto e personale avviso s'è comportato slealmente
per ben due volte:
la prima giacendo quasi morto a terra
la seconda rialzandosi di scatto come miracolato
per andare ad attacar briga col giocatore del Toro

sono senz'altro due atteggiamenti;
purtroppo ormai "normali"
che andrebbero duramente sanzionati
se vogliamo sperare che il calcio
pur rimanendo un business
torni anche solo minimamente ad essere
un sano passatempo per tutti
anziché un coacervo di violenze e furbizie

per questo ritengo e spero,
avendo visto a velocità normale l'avvenuto
in quanto mi trovavo nella curva primavera del Toro,
che il Sig. Rizzoli abbia ammonito Gargano per il suo
comportamento antisportivo
consistente nel restare a terra
simulando una gravità del fallo che forse tale non era

e per la reazione
io credo che meritasse addirittura il rosso

ripeto e sottolineo che il mio è un parere personale

e comunque
forza Napoli e forza Toro

grazie

Davide di Colloredo Mels

marco liguori ha detto...

Egr. sig. Davide,
la ringrazio per le sue precisazione. Su questo quotidiano telematico non esiste la faziosità per questa o quella squadra, anche se il sottoscritto è napoletano. Lei avrà sicuramente avuto una visione migliore dell'accaduto visto che era allo stadio: in tv è sembrato che fosse l'ennesimo errore di Rizzoli. Ciò non toglie che la sua direzione di gara è stata mediocre, come tante altre di suoi colleghi. Meno male che non ha fischiato un rigore inesistente per il Napoli, altrimenti chissà quali commenti avrebbe ricevuto l'arbitro bolognese dai sostenitori del Toro.
Buon Natale e felice anno nuovo
ML

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati