Ricerca personalizzata

giovedì 11 febbraio 2010

Federsupporter: lettera aperta al Presidente dell'Ussi

Egregio Presidente, nella mia qualità di cofondatore e Presidente di Federsupporter, Associazione che rappresenta e tutela i diritti e gli interessi diffusi dei sostenitori di società ed associazioni sportive, sia quali piccoli azionisti sia quali consumatori dello spettacolo agonistico,Le faccio presente e Le propongo quanto segue. L’Associazione da me presieduta, oltre a rappresentare e tutelare i diritti e gli interessi di cui sopra,intende svolgere un ruolo propositivo e propulsivo per modificare ed adeguare ai tempi il sistema e le prassi che regolano il mondo sportivo,in specie professionistico e calcistico. In tale ottica ed a tale scopo, raccogliendo anche alcune istanze che erano state avanzate in occasione del Convegno “ I bilanci delle società di calcio quotate” tenutosi il 20 novembre 2009, organizzato e realizzato da me e da alcuni altri amici che hanno, poi, il 25 gennaio u.s.,costituito Federsupporter, quest’ultima vuole offrire ai giornalisti sportivi l’opportunità di apprendere fondamentali rudimenti in materia economica, finanziaria, giuridica, stante il fatto che, con sempre maggiore frequenza, i suddetti giornalisti si trovano a dover affrontare problematiche che comportano la necessità di conoscere tali rudimenti.

Federsupporter, nel rendersi disponibile ad offrire questo genere di formazione mirata, fruibile anche on line,potendosi avvalere delle proprie competenze e capacità professionali ed organizzative, ritiene che questa iniziativa possa essere preferibilmente realizzata d’intesa ed insieme con l’Organizzazione da Lei presieduta, rappresentativa della categoria dei giornalisti sportivi. Al riguardo, mi permetto di citare quanto il grande giornalista ed editore, Joseph Pulitzer ebbe a dire, ai primi del ‘900, all’inaugurazione della scuola di giornalismo della Columbia University di New York :” Così, analogamente, nei corsi universitari potremmo trovare elementi marginali capaci di soddisfare le esigenze del giornalista. Perchè dunque non dirottarli,spostarli,estrarli,concentrarli, specializzarli e destinarli al giornalista come specialista?”.

Le chiedo,pertanto, qualora Lei sia interessato ad esaminare e valutare tale proposta,di voler concordare, anche per le vie brevi la data di un incontro onde, insieme con altri fondatori di Federsupporter, tra i quali, l’Associazione si vanta e si onora di avere, quale Vice Presidente,un personaggio come Felice Pulici, poterLe illustrare dettagliatamente ed approfonditamente il progetto formativo in parola

Mi riservo,inoltre, in occasione dell’incontro che Lei vorrà eventualmente concederci, di illustrarLe anche il progetto di un incontro-dibattito organizzato congiuntamente dall’USSI e da Federsupporter, sui rapporti tra il mondo dello sport e gli organi di informazione, sia sotto il profilo della garanzia e tutela del giornalista ad essere informato e ad informare l’opinione pubblica, sia sotto il profilo della garanzia e tutela di una informazione precisa, puntuale, completa,veritiera ed imparziale nei confronti dei sostenitori di società ed associazioni sportive, sia nella qualità di piccoli azionisti sia in quella di consumatori dello spettacolo agonistico prodotto ed offerto dalle suddette società ed associazioni .

Grato per l’attenzione ed in attesa di un Suo cortese e gradito riscontro, nel frattempo,voglia gradire i miei più cordiali saluti .

Il Presidente

Dr. Alfredo Parisi

Federsupporter

Via Tommaso Salvini ,25 00198 Roma

Tel. 06 45474435

Fax 06 45477047

www.federsupporter.it

info@federsupporter.it

Nessun commento:

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati