Ricerca personalizzata

giovedì 5 maggio 2011

Convegno a Napoli: “Libertà di espressione e codice di giustizia sportiva”

Martedì 10 Maggio, alle ore 11,30 presso la sala U.I.F. del Tribunale di Napoli, sita al 1° piano Palazzina b del Nuovo Palazzo di Giustizia,si terrà il convegno "Libertà di espressione e codice di giustizia sportiva". La manifestazione è organizzata dalla Fondazione dell’Avvocatura Napoletana per l’Alta Formazione Forense dal Sindacato Forense, dall'Associazione azzurra Lex e dall'Unione Forense Napoli.

Partecipano: il dottor Carlo Iuliano - Giornalista sportivo, l' avvocato Alfredo Mensitieri - Procuratore Vicario FIGC, l'avvocato Arturo Frojo Consigliere COA Napoli – Pres. Comm. Disciplinare Sportiva Campania, l'avvocato Lucio giacomardo - Docente Diritto Sportivo Univ. degli Studi di Napoli Federico II, l'avvocato Fabio Turrà - Associazione Giuristi Italiani per lo Sport

Il dibattito sarà moderato dal giornalista della Tgr Rai Campania Antonello Perillo. Partecipano anche l'avvocato Francesco Caia - Presidente del Consiglio dell’Ordine Avvocati Napoli, l’avvocato Bruno Piacci - Presidente Fondazione Avvocatura Napoletana - Consigliere CNF, l’avvocato Luigi Canale presidente del Sindacato forense Napoli, l’avvocato Sergio Longhi presidente Azzurra Lex e l’avvocato Marino Iannone presidente Unione Forense Napoli.

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati