Ricerca personalizzata

mercoledì 3 settembre 2008

Movimento Neoborbonico: boicottare schedine e scommesse se sarà chiuso il San Paolo

In comunicato si sottolinea anche che il Napoli dovrebbe ritirare la squadra dal campionato, se si concretizzasse l'idea di Maroni di far svolgere senza pubblico alcune gare nell'impianto di Fuorigrotta

Il Movimento Neoborbonico ha invitato in un comunicato i tifosi a boicottare il Totocalcio e le scommesse e il Napoli a ritirare la squadra dal campionato, lasciandola solo in Coppa Uefa. La misura dovrebbe essere attuata, secondo il Movimento, nel caso in cui fosse attuata la misura paventata dal ministro degli Interni, Roberto Maroni, di far disputare alcune gare allo stadio San Paolo a porte chiuse. 
I Neoborbonici affermano che «è quanto meno singolare che, al pari di quanto già capitato negli scorsi anni, vengano adottati provvedimenti esemplari solo contro i tifosi napoletani, attaccati indiscriminatamente dalla stampa locale e nazionale nel consueto silenzio delle autorità locali, evitando di colpire tifoserie altrettanto famose per incidenti anche più gravi». Secondo i vertici del Movimento «sono ancora tutte da accertare le responsabilità di chi non è stato capace di organizzare la trasferta dei napoletani a Roma ed ha, di fatto, originato gli incidenti di domenica con treni insufficienti anche per la stragrande maggioranza dei tifosi in possesso di biglietti ferroviari e per lo stadio,nel quale è stato possibile entrare solo nel secondo tempo».
I Neoborbonici hanno condannato fermamente ''le violenze commesse da alcuni teppisti, da ricercare e da punire severamente». Tuttavia hanno invitato le autorità competenti «a non danneggiare ulteriormente la città di Napoli, i suoi milioni di tifosi e la stessa Società Calcio Napoli, patrimonio prezioso ed esempio positivo non solo nel calcio».
Marco Liguori
(Riproduzione riservata, possibile soltanto dietro citazione della fonte)

Nessun commento:

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati