Ricerca personalizzata

martedì 28 ottobre 2008

Comunicato ufficiale Juventus su approvazione bilancio

L'assemblea ordinaria degli azionisti della Juventus Football Club s.p.a., riunitasi a Torino in data odierna, ha approvato il bilancio di esercizio al 30 giugno 2008 che, come già pubblicato in precedenza, si è chiuso con un risultato netto negativo di 20,8 milioni, interamente coperto mediante l'utilizzo di riserve disponibili.
Conseguentemente non sono stati deliberati dividendi.
L'assemblea ha inoltre provveduto a integrare la composizione del collegio sindacale nominando sindaci effettivi i signori Roberto Petrignani e Paolo Piccatti e sindaci supplenti i signori Gianluca Cristofori e Ruggero Tabone. La carica di presidente del collegio sindacale è stata attribuita al sindaco effettivo Roberto Longo. Il mandato dell'intero collegio sindacale scadrà con l'assemblea di approvazione del bilancio al 30 giugno 2009.

1 commento:

Il Mago di Ios ha detto...

Caro Liguori, non è certo una sorpresa che l'assemblea abbia deliberato l'approvazioned el bilancio e l'integrazione del collegio sindacale. Perché è sufficiente il voto di una sola persona, il genero del "purtroppo presidente onorario" Franzo Grande Stevens, che rappresenta sempre l'IFIL in assemblea.
Comunque, martedì abbiamo avuto l'ennesima conferma delle nostre idee.
Cirigenti si nasce. E loro lo nacquero.

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati