Ricerca personalizzata

martedì 13 gennaio 2009

Inter-Genoa: El Shaarawi forse in campo dal primo minuto

Gasperini potrebbe gettare subito nella mischia il promettente giovane attaccante rossoblù, che frequenta il Liceo "Della Rovere" di Savona ed è nazionale under 17, a causa delle numerose assenze tra cui quella di Milito. Il "principe" incontrerà Maradona a Milano
Torna la Tim Cup con gli ultimi due ottavi di finale. L'Inter questa sera ospita al Meazza il Genoa (ore 21 - arbitra Gava), mentre domani la Juventus sfida il Catania all'Olimpico di Torino (ore 20.45 - arbitra Banti). Il tecnico nerazzurro, Josè Mourinho, non snobba la competizione e ci tiene a vincere, ma potrebbe lasciare a riposo Ibrahimovic per lasciare spazio a Crespo e dare un'altra chance ad Adriano. A centrocampo Jimenez quasi sicuramente sarà titolare, mentre ci sono ancora dubbi su chi far riposare tra Chivu, Zanetti e Cambiasso. Toldo a difendere i pali e Balotelli non è stato convocato. L'allenatore del Genoa, Gianpiero Gasperini, invece, opterà per un massiccio turnover, anche se l'obiettivo dichiarato è vincere. A sorpresa il tecnico rossoblù potrebbe far scendere in campo dall'inizio il baby fenomeno El Shaarawi (nella foto) e altri tre giovanissimi: lo sloveno Lazarevic, il ghanese Cofie e il terzo portiere Lamanna. Pesano, tra le fila del Grifone, le assenze di Jancovic, Gasbarroni, Palladino e, soprattuto, Milito. Rubinho e Olivera, infine, anche se convocati potrebbero non essere schierati.
Il Principe Milito stasera non gioca a S. Siro in Coppa Italia contro l'Inter, in attesa del pieno recupero fisico, ma sarà comunque al seguito della squadra a Milano, dove incontrerà Maradona. Di un sicuro incontro tra il centravanti del Genoa e il ct della nazionale argentina, che lo segue da tempo ma non lo ha mai convocato, parla oggi anche il sito ufficiale del Genoa. Sarebbe il primo incontro tra il bomber e Maradona da quando il Pibe de oro è alla guida della nazionale. Maradona dovrebbe vedere gli argentini dell'Inter vicini al giro della nazionale e certamente parlerà anche con Milito dicono le fonti rossoblù. Qualcuno ipotizza addirittura una riunione di argentini nel ristorante di Zanetti, il "Gaucho", con Burdisso, Cambiasso, Crespo, Cruz e naturalmente Maradona. Non è chiaro invece se Milito parlerà anche con emissari dell'Inter, sempre alla ricerca di una punta da fare giocare in Champions ma l'ipotesi sembra temeraria visto il contratto che lega il centravanti al Genoa per i prossimi tre anni. Ieri, il presidente del Genoa Preziosi in una trasmissione Rai ha ribadito per l'ennesima volta che il bomber resta a Genova.
Fonte: Ansa

Nessun commento:

il pallone in confusione

Registrazione n° 61 del 28 settembre 2009 presso il Tribunale di Napoli
Sede: corso Meridionale 11, 80143 Napoli
Editore e direttore responsabile: Marco Liguori
email marco_liguori@katamail.com

Si prega di non intasare le caselle di posta elettronica con spam pubblicitario e di altro tipo (come appelli politici). Questo sito tratta solo di calcio, finanza del calcio e di argomenti affini. Ogni abuso sarà punito.

Le foto presenti su "il pallone in confusione" sono state in gran parte prese da siti Internet: dovrebbero essere di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo a uno dei due indirizzi email sopra indicati